• User 1
  • User 2
  • User 3
  • User 4
  • User 5
  • User 6
  • User 7
  • User 8
  • User 9
  • User 10
  • User 11
  • User 12
  • User 13
  • User 14
  • User 15
  • User 16
  • User 17
  • User 18
  • User 19
  • User 20
  • User 21
  • User 22
  • User 23
  • User 24
  • User 25
  • User 26
  • User 27
  • User 28
  • User 29
  • User 30
  • User 31
  • User 32
  • User 33
  • User 34
  • User 35
  • User 36
  • User 37
  • User 38
  • User 39
  • User 40
  • User 41
  • User 42
  • User 43
  • User 44
  • User 45
  • User 46
  • User 47
  • User 48
  • User 49
  • User 50
  • User 51
  • User 52
  • User 53
  • User 54
  • User 55
  • User 56
  • User 57
  • User 58
  • User 59
  • User 60
  • User 61
  • User 62
  • User 63
  • User 64
  • User 65
  • User 66
  • User 67
  • User 68
  • User 69
  • User 70
  • User 71
  • User 72
  • User 73
  • User 74
  • User 75
  • User 76
  • User 77
  • User 78
  • User 79
  • User 80
  • User 81
  • User 82
  • User 83
  • User 84
  • 1..84

FreeJourn è una piattaforma editoriale collaborativa creata da un team di giornalisti allo scopo di valorizzare lavori indipendenti e di qualità, realizzati da freelance sul campo.

FreeJourn crea un nuovo ecosistema informativo fondato su un differente rapporto tra giornalisti, lettori ed editori, che scardina le dinamiche del sistema tradizionale.

Page 1 Created with Sketch.

Perché dovrei aderire a FreeJourn?


Freelance, lettori e partner: una ragione per tutti per iscriversi

FreeJourn vuole offrire ai reporter nuove opportunità economiche e un riconoscimento adeguato alla propria professionalità. Nell'era dei budget risicati, dei tagli agli uffici di corrispondenza e della deskizzazione delle redazioni, sentiamo la necessità di cambiare lo stato delle cose e far luce su una miriade di storie, nel nostro Paese e nel mondo, ancora da raccontare. FreeJourn è pensato per aiutare i freelance a mettersi in contatto gli uni con gli altri, creare un network ed eventualmente lavorare in gruppo; ma li aiuta anche a entrare in relazione con i media tradizionali da un lato e con una nuova comunità di lettori, informata e partecipe.

FreeJourn offre ai lettori l'opportunità di avere accesso e contribuire a un nuovo ecosistema di news, costruito anche da loro: infatti, i lettori possono essere parte attiva del processo, suggerendo argomenti da approfondire, anche quelli in genere trascurati dai media mainstream. Questo approccio dal basso amplia il panorama dell'offerta, in genere scandita gioco forza dal flusso degli eventi e dall'agenda dettata dai centri decisionali politico-economici.

Inoltre, in un mondo viziato da sponsor e interessi incrociati, FreeJourn offre storie di prima mano, raccontate da reporter che lavorano sul campo, con un approccio non emergenziale e legato al singolo evento ma fondato su un'esperienza maturata in loco e su una conoscenza approfondita del contesto.

FreeJourn offre ai media che scelgano di diventare partner l'opportunità di un contatto costante con una rete di reporter glocal, selezionati per la qualità e originalità del proprio lavoro.

Le fondazioni, che in molte aree del mondo si fanno già promotrici di un giornalismo indipendente, possono trovare in FreeJourn un ulteriore elemento di crescita del proprio modello, coinvolgendo i lettori e sviluppando una relazione diretta con comunità e associazioni locali, ma anche con comunità d'interesse virtuali desiderose di lavori di qualità.

Le Ong, tra i pochi attori che supportano progetti su temi chiave di pubblico interesse, possono trovare in FreeJourn un partner per le proprie ricerche. Tutte le testate possono trovare in FreeJourn un mercato virtuale unico nel suo genere, costituito da giornalisti qualificati e selezionati, con possibilità di copertura in tutto il mondo.



Infine, le aziende potranno contare su un database dal quale scegliere i professionisti più adatti per la realizzazione di branded content e advertorial e sulla consulenza qualificata della nostra agenzia partner per l'ideazione, la realizzazione e l'editing dei propri contenuti branded.

Ti unisci a una piattaforma, ne ottieni tre


Un social network per freelance e lettori, un sistema di crowdfunding e una nuova testata 


FreeJourn è una piattaforma che aggrega i freelancers' profiles, localizzati per area geografica e temi di competenza.


Ma è anche una piattaforma di crowdfunding che raccoglie progetti – di scrittura, fotografia, audio e video – proposti dai freelance o suggeriti dai lettori.

Le proposte dei lettori arrivano alla fase di crowdfunding quando vengono votate da un numero sufficiente di lettori e quando c'è almeno un freelance che chiede di potersi occuparsi della storia.


La terza area del sito è il magazine che raccoglie le storie finanziate.

FreeJourn, vincitrice del Google Innovation Fund

Make journalism great again!


FreeJourn nasce da un'idea del dipartimento innovazione del gruppo News 3.0 ed è uno dei progetti italiani vincitori del bando Digital News Initiative.

More Info Come funziona

Unisciti alla nostra community adesso


Iscriviti, bastano pochi passi per far parte dell'intelligenza collettiva che guida il cambiamento.

Inizia
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni